AUTOMOTIVE DEALER DAY 2015: RECORD DI PRESENZE E VOGLIA DI RIPARTIRE

Le nuove tecnologie digitali contribuiscono a dare nuovo impulso al settore auto. Se ne è parlato a Verona

Verona - Record di partecipanti per l’edizione 2015 di Automotive Dealer Day, che si conferma l’appuntamento B2B leader in Europa per il settore automotive e il punto di riferimento per l’aggiornamento e per il business networking professionale di concessionari, manager di case auto, veicoli commerciali e moto, fornitori di prodotti e servizi per i dealer, riparatori autorizzati e indipendenti, aziende del settore comunicazione, IT e tecnologie.

Nutrita la partecipazione dei vertici delle case costruttrici, con oltre 15 brand rappresentati. Molte aziende hanno presenziato all'interno dell'area espositiva con il proprio brand point, punto di incontro con i dealer e vetrina per alcune autovetture e moto: BMW, Mini, BMW Motorrad, Ducati, Ford, Jaguar, Land Rover, Kia, Mercedes-Benz, Pagani, Renault, Dacia e Volvo. In questo contesto, si sono svolti anche alcuni dealer meeting: Jaguar Land Rover, con un percorso dedicato all'innovazione; Mercedes-Benz, con un filone focalizzato sul marketing e uno sull'usato con FirstHand; Toyota, con incontri rivolti al business dei propri concessionari. Diverse infine le iniziative sinergiche svolte in collaborazione con altri costruttori. 

Ringraziamo i 4.300 partecipanti che dal 21 al 23 aprile hanno animato i 12.000 metri quadri di stand espositivi e le sale del Centro Congressi Veronafiere” – dice Leonardo Buzzavo, Presidente di Quintegia, la società che da 13 anni organizza l’evento -  “Siamo particolarmente orgogliosi di aver ospitato i 70 relatori d’eccezione italiani e internazionali che si sono alternati ai microfoni in 28 sessioni di  Workshop e Masterclass, i 100 giornalisti accreditati che sono intervenuti per capire come si muove il settore e coprire con oltre 200 articoli di stampa le 3 aree tematiche: business concessionari, tecnologie digitali, persone e leadership. L’affluenza da record di quest’anno rispecchia la rinnovata fiducia nel settore automotive.” 

Ecco il video di sintesi sui tre giorni di ADD15. V’invitiamo a continuare a consultare il sito dealerday.it, dove nei prossimi giorni saranno disponibili, per tutti i partecipanti, le presentazioni dei relatori con i principali contributi scientifici e la photo gallery ufficiale dell’evento. V’invitiamo inoltre a seguire Quintegia sui social network, con tutti gli aggiornamenti sulla tre giorni veronese. 

Nella giornata conclusiva, sono stati divulgati i risultati di DealerSTAT per il settore moto. Giunta alla seconda edizione, ha raccolto l’opinione di quasi il 30% dei concessionari che hanno espresso un gradimento medio pari a 3,32. Fra le 11 case moto coinvolte, è BMW Motorrad a guidare la classifica di soddisfazione complessiva. Ha ritirato il premio Stefano Ronzoni, Direttore BMW Motorrad in Italia. Completano il podio KTM e Kawasaki. I risultati di DealerSTAT auto e veicoli commerciali nell’allegato.

L’Internet Sales Award, iniziativa di AutoScout24 in collaborazione con Quintegia, diretto al concessionario più tecnologico, è stato assegnato a Maldarizzi Automotive Group che si è distinto per l’efficace presenza sui social network e l’impostazione del sito internet facile e intuitiva.

Il Premio Innovazione Gestionale 2015, organizzato da Quintegia insieme ad InterAutoNews con il sostegno di Findomestic Banca e diretto al concessionario che meglio ha saputo innovare la gestione della propria azienda, è stato vinto da biAuto Group  che si è distinta nella performance di vendita dell’usato di qualità attraverso un modello di business digitale e insieme sensoriale.

Appuntamento al 17-18-19 maggio 2016 con la prossima edizione di Automotive Dealer Day!

      

 

StampaEmail